FAQ-domande frequenti

  • Come posso venire a conoscenza dell’apertura delle iscrizioni ai soggiorni organizzati dal Comune di Bologna? 

L’Ufficio Giramondo invierà una comunicazione ai genitori già registrati alla mailing list relativa ai soggiorni; coloro i quali non fossero registrati, possono richiedere di entrare a far parte della mailing list, inviando una mail all’indirizzo: giramondo@comune.bologna.it .
Indicativamente, le iscrizioni si aprono verso la metà marzo.

 

  • Quali sono le modalità d’iscrizione?

L’iscrizione ai soggiorni in Italia e all’estero del Comune di Bologna avviene esclusivamente online, attraverso il sito del Comune. Il percorso da seguire è il seguente: http://giramondo.org/user/login.

 

  • Chi può partecipare ai soggiorni organizzati del Comune di Bologna? 

Possono partecipare tutti gli studenti e le studentesse della scuola secondaria di primo e secondo grado, purché residenti nei Comuni della Città Metropolitana di Bologna.

 

  • Quali sono i periodi di svolgimento dei soggiorni organizzati dal Comune di Bologna?

I soggiorni in Italia e all’estero organizzati dal Comune di Bologna si svolgono nel mese di luglio.

 

  • È possibile detrarre i soggiorni organizzati dal Comune di Bologna dalla dichiarazione dei redditi? Esistono delle agevolazioni economiche?

Non trattandosi di un’iniziativa scolastica, bensì di soggiorni rivolti ai singoli, non è possibile detrarre il soggiorno svolto con il Comune di Bologna dalla dichiarazione dei redditi. 
Le quote di partecipazione, inoltre, non sono soggette a riduzioni in base alla dichiarazione ISEE.
 

  • Quali sono le competenze degli accompagnatori, ai quali è affidata la gestione del gruppo che svolge il soggiorno in Italia e all’estero?

Tutti gli accompagnatori e le accompagnatrici, selezionati previo colloquio, sono insegnanti ed educatori con buone capacità linguistiche e con esperienze pregresse nell’ambito della gestione di gruppi in Italia e all’estero.

Mostra altri luoghi