Condizioni di partecipazione Dun Laoghaire - Dublino (Irlanda)

 

(Delibera di Giunta P.G. n.113256/2022)

 

I soggiorni organizzati dal Comune di Bologna si svolgono all’estero in Irlanda e si rivolgono a ragazze e ragazzi residenti nei Comuni della Città Metropolitana di Bologna con un’età compresa tra i 15 e i 17 anni.

I soggiorni hanno una durata di 15 giorni e prevedono un corso e attività in lingua.

Prima di procedere all'iscrizione occorre consultare attentamente la scheda informativa del soggiorno per verificare di avere i requisiti richiesti.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE E DI PAGAMENTO
L'iscrizione ai soggiorni di studio avviene online attraverso il portale flashgiovani alla sezione giramondo del Comune di Bologna.

Ogni anno la Giunta del Comune di Bologna stabilisce la data di apertura delle iscrizioni che vengono accolte in ordine di arrivo, definito dalla data/ora.

Per iniziare la procedura di iscrizione, che è consentita per una sola destinazione per studente, è obbligatorio creare un account con username e password ed è possibile/consigliabile fare questa operazione in anticipo rispetto alla data di apertura.

In seguito, l’ufficio Servizi per i giovani - Scambi e soggiorni all’estero comunica alle famiglie le procedure necessarie al completamento della domanda e le modalità per procedere al pagamento dell’intera quota di partecipazione.
 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
La quota è comprensiva di:

  • trasporto (voli di linea e trasferimenti) da/per Bologna

  • alloggio in famiglia con pensione completa

  • corso di lingua, attività ricreative, escursioni

  • personale accompagnatore

  • assicurazione infortuni e responsabilità civile

  • assicurazione per infezione da Covid-19

  • quota di iscrizione pari a € 100,00 non rimborsabile in caso di rinuncia

DOCUMENTI
Per partecipare ai soggiorni di studio all’estero è necessario essere in possesso della carta di identità valida per l’espatrio, o del passaporto individuale la cui acquisizione e verifica è a carico dei partecipanti.

Gli studenti partecipanti non cittadini dell’Unione Europea, devono inoltre verificare se necessitano di visto di ingresso. L’ufficio Soggiorni e scambi non interviene nella procedura di richiesta del visto.

Tutti i documenti di espatrio (carta di identità, passaporto, visto) devono essere scrupolosamente controllati e verificati in ogni loro parte dalle famiglie, facendo molta attenzione ai tempi di rilascio che in alcuni periodi dell’anno sono particolarmente lunghi.
 

SISTEMAZIONE
I partecipanti ai soggiorni sono ospitati in famiglia, generalmente in stanze doppie, la cui composizione viene decisa dagli accompagnatori, sentite anche le richieste degli studenti.

Le richieste di essere ospitati con un amico/a o di essere l’unico/a ospite italiano verranno assecondate solo se possibile e non verranno prese in considerazione richieste tardive.

Le famiglie ospitanti sono dislocate ad una distanza dalla scuola di non oltre 30 minuti di bus. Non tutte garantiscono il servizio WI-FI mentre tutte forniscono la biancheria da letto ma non quella da bagno.

I recapiti delle famiglie ospitanti verranno comunicati qualche giorno prima della partenza.
 

DOCUMENTAZIONE SANITARIA

Gli studenti partecipanti devono essere in possesso della Tessera Sanitaria (Tessera Europea di Assicurazione Malattia) che consente di ottenere le medesime prestazioni sanitarie nei Paesi dell’Unione.

Tutte le allergie o intolleranze che richiedono diete particolari, devono essere accompagnate da certificato medico. Anche eventuali farmaci che devono necessariamente essere portati al seguito durante il viaggio (es: kit di emergenza per allergie particolari) devono essere accompagnati da certificato medico con traduzione in inglese, in caso di soggiorno all’estero.

E’ richiesto, inoltre, l’esito negativo di un tampone antigenico o molecolare effettuato 48 ore prima della partenza, secondo le disposizioni vigenti.

Si precisa, inoltre, l’obbligo di esibire eventuali documenti aggiuntivi sulla base di quanto verrà deciso dalle autorità competenti al momento della partenza.

Ogni altra informazione relativa alle condizioni di salute dello studente, deve essere obbligatoriamente comunicata al momento dell’iscrizione.

ASSICURAZIONI

Il Comune di Bologna stipula una polizza assicurativa che copre, in caso di infortunio e responsabilità civile, gli studenti che partecipano ai soggiorni di studio.

È prevista inoltre per tutti i partecipanti un’ulteriore polizza di assicurazione per infezione da Covid-19.
 

RINUNCE E RIMBORSI

Per gravi motivi documentabili e previa motivata richiesta indirizzata a giramondo@comune.bologna.it, è previsto il rimborso della quota di partecipazione versata, da cui saranno detratti gli eventuali oneri sostenuti e/o da sostenere da parte dell’ufficio, oltre alla quota d’iscrizione di Euro 100,00 che non è rimborsabile. La quota d'iscrizione viene rimborsata solo nel caso di soppressione del soggiorno. Il rimborso viene restituito entro il 30 settembre 2022.

L’annullamento di uno o più soggiorni, causato dalla situazione legata alla pandemia da Covid-19 avverrà in tempi utili per disdire le prenotazioni senza incorrere in penali e pertanto saranno restituite integralmente le quote versate. A tal fine 60 giorni prima dell’inizio del soggiorno si procederà ad una verifica e conseguentemente alla conferma o alla disdetta delle prenotazioni. Una volta confermato non sarà più possibile la restituzione delle quote versate.

RESPONSABILITÀ

La partenza dei gruppi è legata al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

Cause di forza maggiore, indipendenti dalla volontà dell'Amministrazione Comunale, potrebbero rendere necessarie modifiche ai singoli programmi.

L'Amministrazione Comunale non si assume la responsabilità in caso di disguidi derivanti da ritardi o inadempienze imputabili alle compagnie o aziende di gestione dei vettori, treni e trasporti in generale, nonché per fatti o sinistri che si verificassero durante i soggiorni presso le scuole o situazioni assimilabili.

L'Amministrazione Comunale non è responsabile della mancata effettuazione di soggiorni per cause indipendenti dalla propria volontà.

I partecipanti sono tenuti a rispettare le decisioni e le indicazioni degli accompagnatori e a comportarsi secondo le regole della civile convivenza, le regole delle scuole o le norme dei paesi ospitanti. Nel caso contrario gli accompagnatori provvederanno ad avvisare la famiglia e l’ufficio Servizi per i giovani - Scambi e soggiorni all’estero potrà far rientrare lo studente in Italia con spese a carico della famiglia stessa.

AUTORIZZAZIONI E PRIVACY

Le famiglie, sottoscrivendo la domanda di iscrizione ai soggiorni di studio all’estero, accettano automaticamente di affidare temporaneamente, per tutta la durata del soggiorno, il/la proprio/a figlio/a agli accompagnatori.

I dati personali saranno trattati dal Comune di Bologna ai sensi del Regolamento europeo n. 679/2016 (Regolamento generale sulla protezione dei dati personali) e del d.lgs. 196/2003 come modificato e integrato dal d.lgs. 101/2018.

I dati forniti saranno trattati dal Comune di Bologna esclusivamente per il perseguimento delle finalità istituzionali dell'Ente. Il Titolare del trattamento dei dati personali è il Comune di Bologna con sede in Piazza Maggiore, 6 - 40121 Bologna, protocollogenerale@pec.comune.bologna.it

Responsabile esterno del trattamento è il soggetto designato sulla base del contratto/convenzione avente ad oggetto la gestione del servizio di accompagnamento dei soggiorni di studio all’estero.

Il Responsabile della protezione dei dati è Lepida S.p.A., Via della Liberazione, 15 - 40128 Bologna, dpo-team@lepida.it.

Soggetti autorizzati al trattamento sono i dipendenti comunali, a qualsiasi titolo, che trattano la pratica.
Si può prendere visione dell'informativa in formato esteso all'indirizzo 
http://www.comune.bologna.it/istruzione/contenuti/3:40348


COMUNICAZIONI

In caso di necessità, gli accompagnatori contatteranno direttamente e immediatamente le famiglie ai recapiti telefonici indicati nella scheda d’iscrizione e potranno essere contattati dalle famiglie per comunicazioni urgenti attraverso il cellulare dei propri figli.

Per non arrecare intralci allo svolgimento del programma previsto e alle attività, le famiglie accettano di ridurre al minimo indispensabile le telefonate ai propri figli.

L’Ufficio Servizi per i giovani - Scambi e soggiorni all’estero, durante tutto il periodo di permanenza degli studenti, rimane a disposizione delle famiglie per qualsiasi chiarimento sia telefonicamente, che su appuntamento.

RIUNIONI

Sono previste alcune riunioni preparatorie in cui vengono illustrate le caratteristiche del soggiorno. La partecipazione alle riunioni, rivelatasi nel tempo un elemento basilare per la buona riuscita delle esperienze, deve ritenersi obbligatoria, consapevoli che la qualità delle iniziative dipende anche dal coinvolgimento e dalla partecipazione attiva di giovani e famiglie.

DECADENZA

Il partecipante deve fornire tutte le informazioni richieste ed impegnarsi a pagare la quota nei tempi stabiliti, pena la decadenza dell'iscrizione.
 

 

INFORMAZIONI

Servizi per i giovani - Scambi e soggiorni all’estero

Piazza Maggiore 6 40124 Bologna

(Palazzo d'Accursio, piano terra)

Tel: 051 2193546 – 051 2194967

giramondo@comune.bologna.it

www.flashgiovani.it/giramondo

Mostra altri luoghi