Australia Sunshine Beach/Sydney

Diari di bordo

1 Luglio – Day 1

Primo giorno in terra australiana… Inizia la Aussie adventure!

“Finalmente siamo arrivati! queste le prime impressioni.. Dopo un lungo lungo viaggio attraverso il mondo siamo giunti a destinazione in una fredda e scura Sydney che si stava risvegliando. Abbiamo raggiunto l’ostello, situato vicino a Chinatown, poi abbiamo affrontato la nostra prima colazione Australiana, ci siamo riposati e poi siamo partiti alla volta del Chinese Garden. Il pomeriggio siamo usciti per il centro e abbiamo fatto conoscenza con la città per poi ritornare all’ostello la sera e riposare.”

Marcello

“Siamo arrivati a Sydney dopo un lunghissimo e stancante viaggio attraverso il mondo. Posso immaginare che il primo fattore sconvolgente notato subito dal gruppo appena arrivati sia stata la temperatura. Tropo freddo per essere in Australia. Troppo stanchi per renderci conto che era inverno. Fino ad ora ho potuto notare che questa città è un’unione di miriadi di culture diverse unite nel migliore dei modi. Tra poco tempo partiamo per raggiungere i nostri corrispondenti poi da lì inizierà il viaggio-studio vero e proprio!”

Leonardo

“Dopo un viaggio che pareva interminabile siamo arrivati a Sydney, in una fredda mattina d’inverno.  Dopo aver visitato la Chinatown che circonda il nostro ostello siamo tornati in camera dove, dopo esserci sistemati e riposati, siamo tornati nel cuore della città per vedere il clima cittadino.”

Andrea

4 Luglio – Day 4

Parchi, surf, oceano… Australia dolce Australia!

“Siamo arrivati sulla Sunshine Coast! Dopo un’accoglienza incredibile in aeroporto, i ragazzi si sono sistemati presso le famiglie australiane e hanno cominciato l’avventura! Dopo il weekend in famiglia.. Water safety at Noosa Beach, visita al Noosa National Park e questa mattina sotto una pioggia battente finalmente surf!”

Le Group Leaders – Elisa e Lucia

7 Luglio – Day 7

La gita a Brisbane

E l’avventura continua …. Gita nella luminosa  Brisbane ..molto giovanile e fresca….Diciamo anche che il  vento controbuisce a dare dinamicita alla giornata…. Il tempo ci aiuta e il sole ci bacia… Pic-nic sulla spiaggia bbq e tanto tanto polleggio…..amazing……

Le Group Leaders – Lucia ed Elisa

8 Luglio – Day 8

La mia host family australiana

Sto scrivendo questo testo sul pullman di ritorno dall’australia zoo e ancora non posso credere che sia già passata metà della vacanza. È incredibile quanto in così poco la famiglia mi abbia fatto sentire a casa, la loro accoglienza e disponibilità mi ha da subito meravigliato, e fin dal primo giorno siamo entrati in sintonia.
La cosa che più mi ha colpito è come gli australiani sembrino sempre immersi nella natura circostante, che a loro come a noi italiani, sempre frenetici, trasmette molta tranquillità.

Vittoria

Il Noosa National Park

Ancora non ci credo di essere finalmente arrivata in questo continente così lontano, l’Australia. È impressionante girare in macchina e vedere i cartelli stradali di attenzione attraversamento koala e canguri! In questi giorni siamo stati al Noosa National Park, un magnifico posto lungo la costa con un mare cristallino e la vegetazione rigogliosa; non siamo stati molto fortunati ma solitamente si possono vedere koala, canguri, delfini e balene nel loro habitat. Sono rimasta ammaliata dalla bellezza del posto ma mi è altrettanto piaciuta la nostra prima esperienza sulla tavola da surf, è stato divertentissimo cavalcare le onde. Questo scambio si sta rivelando un’esperienza unica che difficilmente avrò occasione di rivivere e non vedo l’ora di godermi ogni singolo attimo di questa esperienza!

Sofia

English practice

Anche oggi è spuntata una bellissima giornata di sole qui a Noosa. In questi giorni abbiamo avuto l’occasione di fare numerose attività  come il surf e anche una bella camminata nel National ParK di Noosa. Durante questa camminata si è avuta l’occasione di stringere amicizia con i nostri corrispettivi australiani mentre si osservavano affascinanti scenari naturali. La famiglia che mi ospita è molto carina è disponibile, cerca sempre di mettermi a mio agio in ogni situazione e inoltre sono tutti molto chiacchieroni, quindi esercito molto il mio inglese!

Elena

Finalmente surf!

E anche oggi si è conclusa una nuova giornata in Australia! E non una giornata qualunque, la giornata che ci ha battezzato  ufficialmente come australiani, la giornata in cui siamo andati a surfare! Il tempo non sembrava a nostro favore data la pioggia incessante, ma una volta pronti ad entrare in acqua la pioggia si è fermata. Surfare non è di sicuro semplice, ma neanche difficile come credevo e bene o male siamo tutti riusciti ad alzarci!

Sara

10 Luglio – Day 10

Australia: il viaggio delle esperienze mozzafiato

È ormai il decimo giorno che siamo qua in Australia. È già passata più di una settimana da quel lunedì mattina in cui abbiamo salutato Bologna. E ogni volta che ci penso mi pare sempre più incredibile trovarsi a 16000 chilometri da quella banchina del 25, trovarsi dall’altra parte del mondo. Le giornate scivolano via, una dopo l’altra, i tramonti infuocati e le fresche nottate si susseguono senza posa. Sento già la mancanza di questo paese meraviglioso, dei suoi pellicani, delle sue onde, dei suoi abitanti. Questo viaggio è ormai diventato il viaggio delle esperienze mozzafiato, il viaggio “delle prime volte”: il primo volo di 13 ore, il primo balzo nell’Emisfero Australe, il primo tuffo nell’Oceano, la prima surfata, la prima carezza ad un koala. Le sensazioni si accumulano e moltiplicano e i brividi lungo il corpo aumentano ogni giorno di più. La tensione e l’imbarazzo dei primi giorni sono ormai scomparsi: il gruppo inizia a ingranare, le amicizie a consolidarsi. Le famiglie australiane sono estremamente cortesi ed ospitali. Nulla potrebbe andare meglio di così: anche stasera mi addormenterò col sorriso sulle labbra e la mente rivolta alle sorprese che mi riserverà la prossima giornata da Australiana!

Teresa C.

Australia: tutto questo mi mancherà!

“Siamo agli inizi della terza settimana della vacanza studio in Australia e se solo penso che sono già passati tredici giorni mi rendo conto di quanto sia trascorso in fretta il tempo.

Cominciando da Sydney, proseguendo con Noosa, Brisbane e Freaser Island abbiamo vissuto delle esperienze incredibili, alcune di queste ti capitano una volta soltanto nella vita. Per esempio, quando mi capiterà di nuovo di accarezzare un koala o un canguro? Oppure di fare surf? Oltre ad un sacco di attività svolte siamo riusciti a vedere e fotografare paesaggi e tramonti capaci di lasciare senza parole chiunque. Questa settimana invece parteciperemo alle lezioni insieme ai nostri corrispondenti e non potrei essere più contenta!

È sempre molto interessante riuscire a trovare diversità nel modo di vivere di persone che provengono da parti opposte del mondo, ma nonostante queste differenze so già che tutto questo mi mancherà e non sarò mai veramente pronta per andarmene da qui.”

Martina G.

La scuola

“Questa settimana è iniziata la scuola, dopo una breve camminata ed un breve viaggio in bus siamo arrivati alla Sunshine Beach State High School. Siamo stati accolti nel migliore dei modi, con una deliziosa merenda a base di dolci. In seguito un professore di italiano ci ha guidati per un breve tour in questa enorme scuola piena di laboratori, aule, tecnologia, immersa nel verde e nella natura. Il tempo sta passando troppo velocemente in questa tranquilla Australia!”

Martina L.

Alla scoperta della bellissima Fraser Island

“La mattina del 9 luglio siamo partiti a bordo di un pulmino verso Fraser Island, un’isola prevalentemente incontaminata nota per i dingo e per i suoi meravigliosi laghi. Arrivati con un traghetto abbiamo percorso sulla costa gran parte dell’isola avvistando balene in lontananza e fermandoci in alcuni punti panoramici; all’ora di pranzo è nostro autista preparato per noi un ricco barbecue. Il secondo giorno abbiamo visitato due dei molti laghi di Fraser punte, l’acqua era limpida e cristallina e alcuni di noi hanno fatto il bagno nonostante fosse nuvoloso e l’acqua fosse molto fredda. Abbiamo passato due giornate bellissime a contatto con la natura, un’esperienza indimenticabile!”

Clotilde

Un’esperienza mozzafiato

“Vorrei poter riprodurre, riportare, trasmettere in un qualche modo il turbinio di emozioni che mi ha invaso quando mi sono ritrovata ad osservare un’interminabile distesa di acqua salata dalla cima di una scogliera Fraser Island.. ma posso solo riassumere il tutto in una sola parola che contiene mille sfaccettature: mozzafiato.”

Laura

Uno splendido sogno chiamato Australia

Non voglio parlare del tempo che è trascorso e di quanto poco ne rimane da vivere, qui in Australia. Non voglio parlare del suono delle onde dell’oceano infrangersi sulla spiaggia, del modo in cui i wombats camminano, dell’altezza dei grattacieli di Sydney e degli edifici a un solo piano di Noosa, dei colori del tramonto o del naso dei koala. Non voglio del resto nemmeno parlare della mia favolosa sorella australiana, della famiglia,della scuola o di tutte le persone che ho conosciuto. In verità non sono capace di parlare di tutto ciò; penso infatti non esistano sufficienti parole per descrivere l’esperienza che stiamo facendo. É tutto così surreale che ancora sono convinta di stare vivendo uno splendido sogno. Siamo in Australia, dall’altra parte del mondo, dove le differenze dalla nostra quotidianità sono numerose, e imparare a conoscerle, rispettarle ed amarle è fondamentale quanto meraviglioso.

Teresa L.

Le foto di Fraser Island!

12 Luglio – Day 12

L’avventura sta per finire

“Cari lettori,
Siamo oramai agli sgoccioli di questa nosta avventura australiana: dopo aver affrontato jet-lag;freddo; caldo; animali letali; foreste;   oceani con mostri marini annessi; lezioni di fisica in inglese e ananas sulla pizza, abbiamo trovato ristoro nel magnifico Eumundi Market.
In questo magico mercato frikettone, ricco di prelibatezze provenienti da ogni angolo della terra e merce di ogni genere, abbiamo abbandonato il nostro cuore e buona parte dei nostri risparmi.

Letizia

La via lattea

“Lo scambio continua alla grande! Stamattina mi sono alzato alle 6 e sono andato a correre, luce stupenda e aria fresca, proprio una bella giornata. Mi sto trovando alla grande con la famiglia soprattutto per gli orari che hanno poiché sono un notturno e tutta la famiglia non va a letto prima di mezzanotte. Questo mi ha permesso di scoprire Noosa curiosando a orari ‘strani’. Le prime notti senza luna si poteva vedere benissimo la via lattea a occhio nudo, grazie all’assenza di inquinamento luminoso!”

Jacopo

Surfin’ Australia

“Prima di quel giorno non avevo mai surfato, e sinceramente non era nei miei piani provare. Ma quando si è presentata l’occasione non ho esitato. Nonostante il tempo non fosse dei migliori, c’era la pioggia, abbiamo indossato le mute, preso le tavole e siamo andati in spiaggia. Dopo mezz’ora di teoria ci siamo addentrati nell’ oceano per provare a cavalcare le onde. In un primo momento è sembrato davvero impossibile, ma poi, mettendo in pratica i consigli dell’insegnante, è diventato un po’ più semplice. Per quanto faticosa e difficile è stata un’esperienza indimenticabile e divertentissima.”

Giulia

Un giorno tornerò

“Mancano pochi giorni e si ritorna in Italia. Vorrei restare qui, davvero. L’Australia è un paese bellissimo, ha posti unici al mondo è gente disponibile e simpatica. Questo viaggio mi ha dato moltissimo, ho imparato cose nuove, conosciuto stupende persone che ricorderò per sempre, visitato posti magnifici e scoperto nuove culture. In famiglia sono stata benissimo e penso che un giorno tornerò trovarli . Credo di dovere tanto ogni persona incontrata durante questa esperienza e penso che chiunque dovrebbe, almeno una volta nella propria vita, fare un’esperienza del genere. Noosa poi è veramente un posto stupendo, uno di quelli di cui ti innamori dopo solo qualche ora. Sono sicura che mi mancherà presto tutto ciò.”

Beatrice

Il mio corrispondente

“Ho conosciuto Andrew, il mio corrispondente, qualche giorno fa. A primo impatto sembravamo due persone completamente estranee, però con il passare del tempo siamo giunti alla conclusione che anche se 16000km separano le nostre vite e le nostre abitudini, siamo due sedicenni molto simili.”

Leonardo

Take it easy, it’s Australia!

“L’Australia, un paese completamente diverso dal nostro, bellissimo sotto un’infinità punti di vista, pieno di persone meravigliose e sorridenti, panorami spettacolari e un’atmosfera proprio perfetta per descrivere il loro modo di vivere ogni giorno, semplicemente “take it easy”! L’Australia, Noosa, le nostre famiglie ci hanno accolti come se fossimo parte di loro già da tempo e i nostri corrispondenti sono diventati nel giro di pochi minuti come fratelli e sorelle, insieme ai rapporti che si sono creati e rafforzati all’interno del nostro gruppo hanno reso questa esperienza davvero indimenticabile.”

Virginia

I commenti sono chiusi.