Maidstone – Inghilterra

Heĺlo Bologna!
Qui a Maidstone tutto alla grande! Ieri i ragazzi hanno affrontato il primo giorno di scuola ed il test di ingresso.  
Dopo aver consumato il pranzo al sacco, abbiamo visitato il centro di Maidstone per iniziare ad orientarci nella città che ci ospiterà per le prossime due settimane.
Nel pomeriggio siamo stati ricevuti dal sindaco di Maidstone, il quale ci ha illustrato la storia del palazzo comunale, ricco di affreschi realizzati da due artisti italiani, bellissimo!! Ci ha poi condotti nelle antiche stanze del palazzo che fino al 1800 ospitavano una prigione.
Tutto molto interessante!
Maidstone è una cittadina ricca di verde, molto tranquilla e resa suggestiva da un fiume che la attraversa di nome Medway. 
Intanto noi vi salutiamo ma voi continuate  seguirci per scoprire le nostre prossime avventure!!
Un saluto da Elisa e Simone!!

 

Ciao carissimi amici e parenti bolognesi!
Qui da Maidstone tutto Bene, questi giorni stanno trascorrendo molto velocemente tra lezioni di inglese, escursioni ed attività varie, tutte molto coinvolgenti!
L’altro Ieri abbiamo percorso 5 km a piedi, attraversando un tratto di parco che da Aylesford ci ha condotti a Maidstone attraverso la bellezza di una natura incontaminata. Ci siamo divertiti molto!
Ieri invece è stato il turno di Rochester, una città di 27.000 abitanti, sempre nella contea del Kent. Rochester è famosa per il suo castello normanno (XII sec.) e una cattedrale in stile gotico. Per molti anni ha vissuto a Rochester il famoso scrittore inglese Charles Dickens, a cui è dedicato un festival.
Qui i ragazzi hanno inoltre visitato il museo Guildhall (il museo del municipio cittadino) ed hanno partecipato ad un quiz riguardante la storia della città.
Il tutto è stato animato da risate, sorrisi e foto-ricordo, di cui abbiamo diverse testimonianze fotografiche!
Insomma, questa vacanza-studio a Maidstone non smette di regalarci sorprese!
Domani ci attende Londra con le sue bellezze architettoniche e culturali!
Continuate a seguire le nostre avventure and see you soon!

 

Ciao a tutti amici e parenti bolognesi!
Qui da Maidstone tutto bene, il clima di questi giorni è straordinariamente mediterraneo; le giornate sono lunghe e calde e ci permettono di godere a pieno tutte le attività e le escursioni del programma.
Venerdì, subito dopo lezione, siamo andati a Mote park, un parco molto grande proprio accanto alla nostra scuola. Qui abbiano pratico alcuni sport, tra cui calcio e freesbee.
L’indomani è stato il turno di Londra, la bellissima e vivace capitale inglese. Durante la prima metà della giornata abbiamo visitato il Natural History Museum e il Science Museum. Nella seconda parte della giornata ci siamo invece dedicati alla scoperta di Camden Town, quartiere multietnico di Londra, tuffandoci nella miriade di mercatini e bancarelle. È stata un’esperienza unica ed esaltante!
Ieri, domenica, i ragazzi hanno trascorso la giornata in compagnia delle famiglie ospitanti; alcuni di noi poi, nel pomeriggio, si sono riuniti in un tipico pub inglese per assistere alla finale della coppa del mondo. Tra fish and chips, coke e puncake, abbiamo trascorso un pomeriggio allegro e divertente.
Stamattina, alle 8.25, tutti back to school!
Inizia oggi la seconda ed ultima settimana qui a Maidstone e già sentiamo un pò di nostalgia di casa!
A prestissimo.

 

Hello Bologna!
Qui da Maidstone tutto bene! Ì ragazzi frequentano regolarmente il corso di inglese e tutte le mattine si presentano puntuali a scuola!
Martedì mattina, dopo la consueta lezione, ci siano recati al museo civico di Maidstone, nel quale abbiamo avuto l’opportunità di conoscere al meglio la storia della città che ci ospita: una storia lunga che, dall’età dei dinosauri, ha accompagnato i suoi cittadini fino all’epoca vittoriana.
Subito dopo il museo, siamo andati a rilassarci nel Leisure Centre, un parco divertimenti nel cuore di Mote park. Abbiamo fatto dei lunghi bagni in piscina e ci siamo divertiti a suon di musica!
Mercoledì é stato il turno di Londra!! Una città meravigliosa, multietnica e frizzante nella quale abbiamo assistito al cambio delle guardie a cavallo a Buckingham Palace e ci siamo poi riversati nella frenetica Oxford street.
Amici e parenti bolognesi, l’Inghilterra ci sta riservando grandi emozioni e molteplici possibilità di crescita!
Continuate a seguirci e ad immaginare di essere qui con noi!
Elisa e Simone

 

“Inghilterra. Una parola. Tanti significati […] inghilterra é una grossa risata per una battuta di un amico ma anche lacrime salate per la lontananza da casa. L’Inghilterra deve essere presa sul serio ma non puoi fare a meno di polleggiarti con i compagni.”
Anna L.

“Maidstone. Le chiome bionde risaltano sulla divisa bordeaux della moltitudine di studenti. Case color pastello si alternano a cottage di mattoni. Una sirena si disperde in lontananza e un imponente autobus a due piani frena. L’odore di patatine e di brioches al burro sembra uscire da ogni porta. Noi con la grazia di bisonti camminiamo in quelle che furono strade tranquille con un tono di voce decisamente più vicino alle sirene della polizia che al grazioso cinguettio degli uccelli […]. Avanziamo compatti, coprendoci le spalle e tirando avanti a risate. L’inglese magari non lo parliamo alla perfezione ma lo capiamo, lo interpretiamo e ci giochiamo.”
Chiara F.

“Ho conosciuto persone ognuna diversa dall’altra, con qualcosa di originale che non me le farà dimenticare […]. Gli attimi prima del decollo, le dormite in pullman, le figuracce in giro e gli ultimi saluti. Guardando le foto, la galleria piena mi ricorderò di voi.”
Elena F.

“Il cibo non è dei migliori ma si riesce a mangiare, la scuola è interessante, piena di interazioni coi prof. e coi compagni e piena di giochi per imparare meglio i diversi costumi inglesi.”
Federico M.

“Ho trovato una seconda famiglia qui in inghilterra, così simile eppure così diversa dalla mia in Italia, ma soprattutto ho imparato cosa vuol dire dover badare a sé stessi e dover essere in qualche modo responsabili.”
Giulia C.

“Perché i miei genitori mi hanno mandato qui? in un paese dove guidano al contrario, dove non hanno il bidet, dove si mangia male e dove non capisco ciò che le persone mi dicono? La risposta più ovvia é per imparare l’inglese ma questa é una lingua che potrei benissimo imparare a casa […]. Credo che l’essenza di questa meravigliosa esperienza sia la condivisione, tu infatti apprendi la cultura e la lingua inglese ma contemporaneamente importi un pò di quella italiana.”
Francesco M.

Ciao bolognesi!!!
Eccoci giunti al nostro penultimo giorno qui a maidstone!
Gli ultimi giorni qui ci hanno regalato giornate intese e molto formative; alle consuete lezioni di inglese, hanno fatto seguito attività sportive e culturali davvero molto interessanti!
Siamo stati in piscina e ci siamo rilassati a suon di musica. Abbiamo visitato il museo della Carrozza ed abbiamo immaginato di essere in epoca vittoriana. Abbiamo ricevuto i nostri certificati di lingua e ci siamo divertiti moltissimo durante la serata di arrivederci ieri sera. In questa occasione abbiamo anche mostrato alle nostre famiglie i risultati del progetto che abbiamo realizzato qui a maidstone!
Oggi ci attende una gita sul battello nelle acque del fiume Midway.
Vi terremo aggiornati!
Da Maidstone è Tutto, domani si chiudono le valige e si torna a casa!!!!!

 

I commenti sono chiusi.