Frederikshavn, Danimarca 1988

 

“Ho scoperto che forse gli ideali sono concretizzabili. Ho sempre pensato che vivere in una comunità annullando ogni privacy finalizzando ogni attività al bene altrui fosse una semplice utopia, una bellissima illusione in cui credere fermamente, ma da tenere relegata in un angolo della nostra immaginazione per non perdere il contatto con la realtà. Forse a Frederikshavn qualcosa è successo, forse sono riusciti a concretizzare un’utopia. Indubbiamente ci sono molti pro e contro e noi con la nostra cultura, la nostra mentalità, vedremo molti più contro che pro; in ogni caso la realtà di Frederikshavn è da tenere un conto in quanto è estremamente particolare e sicuramente rappresenta una delle poche soluzioni che apportano un po’ dipositività alla società di oggi. Pensiamoci! (Sonia, 17 anni)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *