Montpellier, Francia 1988

“Finalmente siamo arrivati alla città universitaria di Montpellier un complesso formato da 7 ‘pavillons’ più la segretaria e la mensa, un “restaurant universitaire”. La strada che portava al nostro ‘batiment’ sembrava interminabile, sulla destra e sulla sinistra era costeggiata o da altri padiglioni o da alberi e finalmente in fondo di fronte a noi c’era il nostro padiglione. La città universitaria era provvista anche da un campo da tennis e un campo da pallavolo. Ah, dimenticavo: c’era anche un grande prato ‘pelouse’ dove si poteva prendere il sole e leggere. Esso si gremiva di gente nei giorni di buffet, trasformandosi cosi in un immenso prato da picnic.”

“Oltre ai corsi in lingua francese e agli ‘ateliers’, il CIF aveva predisposto altre attività, così 3 pomeriggi alla settimana erano predisposti alla spiaggia dove, oltre alle lunghe nuotate, si giocava a pallet e a beach volley. Inoltre sono state organizzate varie escursioni dal CIF e direttamente da noi. Poiché il programma non comprendeva nè Avignon nè la Camargue, ci siamo dati da fare per convincere Sandra, la nostra accompagnatrice ad andarci, e lei a sua volta si è dato da fare per organizzarci tutto.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *