Malta 1989

“Col passare dei giorni e con l’occasione di visitare più volte i suoi maggiori centri, ho acquisito diverse notizie su Malta che mi hanno fatto capire la ragione di molte “stranezze”. È infatti guardando la storia di un paese che si ha modo di scoprirne tutta la vita odierna. In particolare il passato di questo Stato è stato molto travagliato e soggetto a diverse dominazioni le quali hanno contribuito a formare l’odierna civiltà, la lingua attuale, le abitudini e il carattere degli abitanti…

Ora che la mia esperienza è ormai in dirittura d’arrivo posso dire di aver imparato ad ambientarmi e ad apprezzare una realtà diversa, non solo per il limpido mare e il dolcissimo clima, ma anche per la semplicità e la genuinità di questa terra e dei suoi abitanti”. (Massimo, 17 anni)

Per noi ragazzi stare insieme agli altri giovani è molto importante, si ha un continuo bisogno di essere accettati, di qualcuno che ci voglia bene, e poi c’è la voglia di divertirsi insieme, in gruppo ci si fa coraggio e si riescono a fare cose che da soli neanche ci sogneremmo. Le vacanze studio per tutto questo sono l’ideale: si ha la possibilità di stare insieme a molti ragazzi sia italiani che stranieri e di migliorare una lingua che servirà per arricchire ulteriormente le proprie amicizie internazionali e, inoltre, diciamolo pure, partendo si elude per un po’ la sorveglianza dei genitori e si ha la sensazione di essere un po’ più grandi ed autonomi”. (Anna, 17 anni)

“Il solo pensiero di svegliarsi alle 7.30 a.m. per partecipare, nella maggior parte dei casi, passivamente a 3 ore di lezione di inglese ci esaspera ogni giorno di più. A questo punto noi ci chiediamo:- Perchè abbiamo scelto una vacanza studio?!
Oggi ad esempio, in 10 fra noi masochisti abbiamo tentato “con grande successo” una fuga di gruppo architettata nei minimi dettagli, per poi essere scoperti dopo soli 20 minuti di salotto in un garden near the school”. (Rita e Silvia, anni 16)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *