Malta 1993

“Mi rendo conto che tutto sta per finire. Auguro agli altri ragazzi che partiranno con i prossimi scambi di divertirsi tanto e di sapersi adattare anche nelle situazioni più scomode e di non perdere tempo a lamentarsi o a criticare ogni situazione non proprio comoda perché la riuscita di questa vacanza dipende anche da questo: nel sapersi adattare ed arrangiare, nel riuscire a sbrigarsela da soli insomma“. (Samantha, 16 anni)

Non avrei mai creduto di poter ridire così tanto in una vacanza studio…anche negli occhi nel nostro piccolo grande leader EDIS o OMIS e in quello azzurri della culturista Marta vedo la malinconia che si trascinerà per giorni e giorni dopo che ci saremo lasciati”. (Giorgio, 16 anni)

“A parte il solito, discorso comunque valido, dell’utile unito al dilettevole, questo corso è stato una piacevole ‘variazione’ che ha reso il nostro soggiorno non un soggiorno tutto mare, escursioni e visite guidate, ma un’esperienza insolita e bella”. (Laura, 17 anni)

“Qualche volta ci è capitato di lamentarci di fronte al programma che prevedeva un museo o una visita guidata delle città ma la maggior parte di noi ha imparato che vale la pena fare nuove esperienza e che in genere queste si rivelano più interessanti e piacevoli che rifugiarsi nella monotonia del quotidiano“. (Laura, 15 anni)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *