Ipswich, Inghilterra 1996

 

“La cosa più complicata è stata comprendere che gli inglesi in questa zona chiamano dinner il pranzo e tea la cena. Quindi non bisogna mai rifiutare il tea delle 17.30-18.00 se non si vuole andare a letto a stomaco vuoto”. (Stefania)

“L’importante per imparare bene l’inglese è parlare con la famiglia non solo per informarli di quando si torna a casa e di quello che hanno chiesto gli accompagnatori, ma anche per discutere dei propri interessi e di quello che si è fatto durante il giorno. Mi è rimasta una unica curiosità: chissà che cosa direbbero di me le mie due mamme se un giorno si incontrassero!!” (Ester)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *