Cairns, Australia 1997

 

“Le case circondate dal verde assomigliano più a delle ville che agli appartamenti a cui noi siamo abituati. Ci abbiamo messo un po’ di tempo ad abituarci ad una organizzazione degli spazi completamente diversa dalla nostra e ad uno stile di vita di conseguenza più calmo e rilassante. Questo non riguarda solo Cairns; in ogni luogo che abbiamo visitato non si poteva non provare un senso di tranquillità, libertà e infinito, dato lo splendore e la meraviglia di questi luoghi incontaminati dove raramente si incontrava la presenza dell’uomo”. (Laura e Sara)

Credo sia fondamentale sfruttare al massimo la possibilità di confrontarsi con il proprio corrispondente e la sua famiglia, non solo per quanto riguarda la lingua ma anche per il modo di affrontare la vita. Quindi To have fun (da queste parti dicono così) basta essere il più naturali possibile e dimostrarsi disponibili a imparare e a provare cose diverse dalle nostre, senza apparire annoiati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *