Haukivuori, Finlandia 1997

Haukivuori mi è sembrata mille volte più povera ma mille volte più ricca: in questa cittadina non c’è nulla che puoi trovare a Bologna: musei, edifici, scuole, pubs, discoteche, cinema. A prima vista sembra davvero una desolazione ma in realtà è bellissima, un lago fantastico dove immergersi alle 3 di notte e soprattutto i ragazzi si sanno divertire senza grandi pretese e senza problemi di mode”.

Il panorama finlandese è magnifico, la gente socievole, l’atmosfera che si respira di pace e tranquillità“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *