Harrogate, Inghilterra 1999

“Le abitudini qui sono molto diverse da quelle italiane a colazione, bacon fritto e uova a pranzo, riso con ananas a cena, crocchette dolciastre al sapore di carote. Per non parlare di quella volta che abbiamo rischiato di rimanere secche sotto una macchina perché abbiamo guardato prima a sinistra e poi a destra. Ma la lontananza ha avuto anche i suoi aspetti positivi, abbiamo imparato a cavarcela da sole nelle situazioni più disparate (come lavare mutande, calzini e magliette per evitare di rimanere nudi)”. (Arianna e Silvia)

“Non avrei mai creduto che…i cuochi inglesi potessero pretendere di insegnare agli Italiani a fare la pizza“(Federico)

“Mi ha stupito molto il fatto che all’interno di un college così serio ci fosse una discoteca così moderna”. (Nicola)


 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *