Malta 2, 2002

“Atterrati sull’isola delle meraviglie, la nostra isola che non c’è, Malta, lo splendente candore della cità ci illumina gli occhi, la mente e il CUORE! Nei nostri lunghi viaggi in coach, sotto il continuo parlare della guida, possiamo scorgere il suggestivo paesaggio molto, molto africano“.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *