Bristol, Inghilterra 2004

Tre studentesse a Bristol.

“Finalmente a Bristol! Sul pullman dall’aeroporto al college abbiamo potuto ammirare gli spazi verdi inseriti nel contesto delle piccole casette tipicamente inglesi: i tetti a spiovente, i balconi decorati con piante e fiori e gli impeccabili giardini con i prati rigogliosi. Il piccolo villaggio di Clifton, dove si trova il College, è vicino a Bristol e possiede un pittoresco centro con le viuzze strette e scoscese, le case in pietra a vista e le insegne dei negozi intagliate nel legno. Qui in Inghilterra i lampioni vengono decorati con grandi vasi di fiori variopinti e anche le grandi città caotiche riescono ad avere quel pizzico di originalità che le differenzia da tutte le altre metropoli del mondo. Anche qui a Bristol però si notano i segni della globalizzazione: alcune grandi catene di negozi che abbiamo trovato qua ci sono anche a Bologna. L’esempio più comune è il famigerato Mc Donald’s che con la sua grande “M” gialla accompagna il turista da Tokio a Los Angeles. Il nostro gruppo ha conosciuto Bristol soprattutto dal punto di vista “SHOPPING”. Abbiamo apprezzato i negozi che vendono il classico English tea in tutte le fragranze e fatture possibili. Abbiamo tentato di comprendere i commessi e di farci capire a nostra volta, quando ci comunicavano il prezzo o ci davano altre informazioni su sconti e occasioni. Tutto questo è servito ad inserirci in un ambiente completamente diverso e soprattutto … a migliorare il nostro inglese!!!”.
(Agnese, Alice, Francesca)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *