Malta 1, Bugibba/Sliema 2004

Mare, nuovi amici e lezioni d’inglese sono gli ingredienti necessari per una vacanza-studio da sogno a Malta!

“Il volto della città… definire Sliema una vera e propria città è difficile… ci sono abbastanza negozi carini, ma il pezzo forte di questo posto è il mare, stupendo, profondo e limpidissimo anche se molto, ma molto salato! Il centro della vita di Malta in realtà è St Julian’s e in particolare Paceville in cui si svolge la gran parte della vita notturna dei ragazzi maltesi. La via principale, piena di locali, è affollata… ballare di sabato sera (ma anche gli altri giorni) è impossibile nella maggior parte dei locali, ma nel complesso ci si diverte in ogni modo, anche se, devo dirlo, dopo due volte è una noia mortale! La cosa più bella, anche di sera, è stare sulla spiaggia a chiaccherare e a giocare a pallavolo con gli amici… che alla fine sono sempre l’unico vero modo per divertirsi!” (Maria Alessandra)

“Un’immensa distesa di acqua limpidissima sovrasta una piccola isola arida e rocciosa. Il mare è stato la cosa che mi ha affascinato più di tutte ma allo stesso tempo mi ha anche deluso. Infatti centinaia di rifiuti galleggiano sia nell’acqua azzurrissima che nelle piccole spiaggie rocciose e sabbiose. Mi ha riempito di tristezza, perché un mare così bello, rovinarlo così? Però se penso all’azzurro mare della spiaggia di Comino e all’acqua trasparente nella quale ci siamo tuffati (tranne io per la paura e qualcun’altro), della boia di St Peter’s Pool, tutte le brutte immagini di quel mare scompaiono e mi viene da sorridere!” (Vale)

“L’isola di Malta è sicuramente una delle mete più ambite tra gli adolescenti che sono affascinati dal sapore unico e impagabile di questo gioiello nel Mediterraneo, incrocio di molteplici culture. Malta è caratterizzata da numerosi aspetti della cultura inglese, come la guida a sinistra, ma si respirano anche aspetti arabi. Quest’isola non è sicuramente molto differente dalla Sicilia, ma lo è rispetto all’Italia Settentrionale. Anche la lingua maltese è un’incrocio tra tante lingue tra cui l’inglese, l’italiano e l’arabo…” (Diletta)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *