Scarborough, Inghilterra 2004

Che si dice a Scaraborough? Ognuno a trovato una nuova famiglia e i ragazzi ci raccontano dei loro “host” mum and dad, fratelli e sorelle inglesi.

“Eravamo in piedi da ben 12 ore quando, finalmente, siamo arrivati a Scarborough. La tensione, davanti alle nostre future host f amilies era enorme: “dove andrò a finire?” era la domanda ricorrente…. Beh, nel nostro caso in una tipica e perfetta casa inglese, molto pulita e ordinata.  La nostra host family è fantastica, la mamma è disponibilissima, i gemelli di 9 anni simpatici e meno terribili del previsto (altro che pesti, sono degli ottimi complici) e…, udite udite, il primo pasto è stato più che mangiabile, addirittura buono!!”  (Cloe ed Ely)

“In casa Swain c’è davvero molta accoglienza, la mamma è una signora gentilissima e lo sono anche i figli che per adesso non fanno altro che guardarmi e sorridermi, e a me va benissimo.” (Micaela)

“Nella famiglia presso cui sono ospitata siamo in 4 studenti: io, due spagnole e un francese. E’ una cosa divertente: nessuno di noi ha un inglese perfetto per cui il più delle volte parliamo contemporaneamente in tutte le quattro lingue. La padrona di casa… è molto esuberante, ama scherzare e mi ha messa subito a mio agio grazie alla sua enorme vitalità.” (Alba)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *