Malta 2, 2005

Leggiamo qualche pensiero dei partecipanti a questo bel viaggio:

Arrivata a Malta ero un po’ spaesata, ma contenta di intraprendere questa nuova avventura. Dalle prime occhiate ho notato che i ragazzi e le ragazze erano molto simpatici. Da subito abbiamo inziziato a conoscerci e a scherzare e a ridere insieme. Ho legato molto con le ragazze e non dimenticherò mai i pomeriggi, le giornate al mare, le serate, gli scherzi che ho condiviso con loro. Ora posso dire davvero che ho trovato dei nuovi amici! Ma non solo! A scuola ho conosciuto un sacco di ragazzi stranieri ed ho potuto capire quali erano le loro tradizioni e le abitudini nei loro Paesi. Sono stata davvero contenta di questa vacanza e vorrei tanto che non finisse mai.” (Agnese)

Al momento della partenza eravamo tutti molto eccitati perché stavamo per affrontare due settimane lontane da casa e dagli amici e con persone, per molti di noi, sconosciute. Sull’aereo che partiva dall’aeroporto di Milano ci guardavamo tutti intorno nella ricerca di un viso conosciuto e nel tentativo di individuare chi appartenesse ai ragazzi che formavano il gruppo. Alla vista di Malta tutti si sono avvicinati ai finestrini per vedere la nostra vacanza che si avvicinava sempre più.” (Eleonora)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *