Dublino (Dun Laoghaire) 1, Irlanda 2008

Leggiamole insieme alcune pagine di diario dei ragazzi che partirono per Dublino dal 28 giugno al 12 luglio 2008.

“Hello Everybody! Mi chiamo Melania e sto facendo questa bellissima esperienza in famiglia, anzi nella «host family». Ho chiesto di essere in camera con una mia amica, così quando siamo arrivate l’accoglienza è stata doppia. La nostra «mamma » ci ha accompagnato a casa dove ci aspettavano il marito e le tre figlie. In casa ci sono altre due studentesse, una francese ed una spagnola, la sera ci troviamo a chiacchierare tutte insieme rigorosamente in inglese, anche se non mancano parole di francese spagnole e italiano. Siamo fortunate… il cibo è abbastanza buono. Per quanto riguarda l’autobus non fate caso agli orari… non passa mai puntuale. Consiglio a tutti questa esperiena, perché oltre a divertiesi e a conoscere tante persone, si può imparare bene l’inglese senza per forza usare i libri!” (Melania)

“In un’afosa giornata bolognese 30 ragazzi e le loro valige si ritrovano all’areoporto Marconi di Bologna. C’è chi si tiene stretto i volti conosciuti degli amici, chi rimane al sicuro al fianco dei genitori e chi invece più coraggioso inizia ad anticipare già le presentazioni. Ma per tutti loro quel giorno porterà alla stessa meta: Irlanda! Abbiamo già passato i baci e gli abbracci ai genitori, il check-in e l’imbarco e ora siamo gia in aereo, abbiamo passato due ore di volo, il fuso orario, e ora, chi per la prima volta, e chi non, poggiamo i piedi sul famoso terreno irlandeseeeee! Al posto del soffocante caldo taliano ad accoglierci ci sono solo ventate d’aria, forse un po’ troppo fredda, accompagnate da una leggera pioggerella che ci fara tirare fuori gli ombrelli! Benvenuti in Irlanda! To Be Continued…” (Lula)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *