Stamford, Gran Bretagna 2007

Questa vacanza a Stamford è stata ricca di incontri e emozioni…

“Tutto è iniziato la mattina del 7 luglio alla 5.30 (quando di sicuro tutti voi stavate, per vostra fortuna, ancora dormendo) all’areoporto di Bologna dove 24 ragazzi stanchi ed emozionati hanno iniziato la loro avventura. Non per vantarci, ma, secondo me, noi siamo un gruppo stupendo che ha subito creato tanti e forti legami d’amicizia. Abbiamo inoltre conosciuto ragazzi francesi e spagnoli con i quali abbiamo legato fin da subito e con i quali stiamo dividendo momenti splendidi come quelli delle attività, dei giochi di gruppo e delle gite! Vorrei consigliare a tutti i ragazzi che desiderano un’esperienza unica, irripetibile e stupenda il college di Stamford che (cibo a parte) è perfetto! Come ultima cosa vorrei mandare un grazie e un saluto speciale a tutti coloro che mi hanno permesso di venire qui e a tutti in miei amici italiani, francesi e spagnoli che stanno condividendo con me questa vacanza da sogno… Baci!” (Alice)

“Ciao ragazzi! Sono una “girl” del gruppo, e vorrei raccontarvi di questa bellissima vacanza-studio a Stamford. Fino a questo momento è stata veramente bellissima, abbiamo conosciuto moltissimi ragazzi degli altri paesi, come spagnoli, francesi, milanesi, udinesi, e noi bolognesi. Le lezioni la mattina sono divertentissime, infatti si susseguono spesso giochi, canti e scherzi. Il pomeriggio ci sono le attività e le escursioni, tipo a Nottingham o Cambridge. C’è la possibilità di fare nuove conoscenze e trovare persone molto simili a noi. Le camere sono bellissime, sono da 2 o 3 persone, sembrano dei mini-appartamenti. E’ divertentissimo e bellissimo. Anche le serate disco e lo shopping sono favolosi! Quelli del gruppo sono simpaticissimi, con loro mi sto trovando benissimo, perché loro sono speciali, e li ringrazio davvero di avermi fatto vivere dei momenti così magici e incredibili! ciao ciao… bacioni” (Bianca)

L’Inghiltera è una terra fantastica, piena di luoghi magici e di lande verdeggianti… un sogno! La prima cosa che si vede arrivando in questa terra sono i campi coltivati e le immense pianure interrotte da qualche vecchio cottage di pietre grigie. Sembra quasi che si entri in un famoso romanzo o in un magico libro dimenticato in una biblioteca fuori mano. Con le cittadine medievali, il tempo sembra essersi fermato molti anni fa e fiori e piante vestono e adornano le strade tranquille. Cartelli e vecchie insegne indicano negozi che paiono essere aperti da decenni, col passaggio del testimone, da padre a figlio. Chiese grigie ed un poco austere suonano le ore del giorno e trasmettono fascino e mistero. I campi smisurati del Lincolnshire, le fattorie e i pagliCon Robin Hoodai addossati caratterizzano lo sfondo per alcune cittadin ecome Stamford, o per fantastiche ville rinascimentali, come Burghley House o Welland House. Per completare queste insolite terre un tempo grigio, freddo, uggioso, ma caratteristico, colora lo sfondo di questo fantastico mondo… l’Inghilterra.” (Federico)

 

Ritrovate tutte le foto di Stamford 2007 qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *