Montpellier, Francia 2009

I ragazzi partiti a Montpellier ci raccontano sul blog del soggiorno tutti i fantastici luoghi che hanno visti.

Il mercato sotto il vecchio acquedotto di Montpellier (XVIII/XIX sec.) si anima soprattutto di sabato, ma anche il martedì è una buona giornata!! Si trovano bancarelle di generi alimentari e piccolo artigianato, burro di karitè naturale e sapone di Marsiglia, amache indiane, formaggi di capra… Alcuni espongono le foto delle loro fattorie, per provare la genuinità del prodotto, altri portano stani vestiti e cappelli, ed in cima al mercato, quasi sotto un arco, si trova il banco di una simpatica signora libanese che produce biscotti e strane marmellate alla fragola e lavanda, mango, menta, ginger…per rilassarsi nelle pause del suo vero lavoro: mediatrice di pace! Parte la prossima settimana di nuovo per l’Iran, in bocca al lupo da tutti noi!” (Manuela)

“Montpellier è una cittadina molto bella, la gente è particolarmente amichevole. Tranquilla e piena di negozi dove ci sono i saldi; abbiamo già comprato sportine e sportine di cose. Fare un giro nel centro è sempre rilassante e fai molte amicizie.” (Mati)

“Il centro di Montpellier, luogo pieno di vita, pieno di posti da visitare, conoscere e scoprire… come in ogni posto ha dei pro e dei contro… è zeppo di barboni in ogni suo angolo e sporca in tutta la città.” (Teresa)

Per saperne di più, visitate il blog dei ragazzi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *