Dublino (Dun Laoghaire) 2, Irlanda 2010

Com’è andata questa vacanza-studio a Dublino dal 17 al 31 luglio 2010? Con le lezioni di cucina e i laboratori artisici, si impara l’inglese divertendosi!

“Halloooooooooooooooooooo <——– [saluto alla preside Kiero]. Qui è una bolognese irlandesizzata che vi parla. Mi verrebbe da abbreviare tutte le parole ma non penso che il buon Carletto sarebbe d’accordo, perciò mi sforzerò di scrivere in italiano 🙂 La mia prima impressione? Decisamente troppo freddo e piovoso, dal tronde siamo poi a Dublino! Domenica è stata interamente occupata dall’escursione a contrario di Lunedì che abbiamo fatto il “temutissimo” test d’inglese che ha permesso ai professori di dividerci in classi. Al pomeriggio ho sperimentato la lezione di cucina. Mi è piaciuta molto ma per quanto riguarda il mio dolce sarebbe meglio sorvolare. Martedì di nuovo scuola ma Mercoledì (ieri) siamo andati a Dublino (yeeeeea). E’ stato fantastico anche se sarebbe stato ancora più bello se non fosse per il fatto che ha piovuto 2/4 del tempo. [Peace and Love] Sembrerà banale ma penso che dublino sia veramente bella, e poi i negozi gente sono veramente da vedere 😉 Spero di tornarci prima della fine della settimana. Per ora posso solo dire che mi diverto anche in classe, e penso che questo sia davvero importante perché abbiamo un rapporto molto ravvicinato con l’inglese divertendoci. E con questo passo e chiudo ;)” (Elisabetta)

“ok, scusate ma la prima cosa che scriverò è HARD ROCK CAFÈ !!!! ieri pomeriggio siamo andati a Dublino e sono felice di comunicarvi che all’Hard rock ho lasciato la bellezza di 44 euro e circa mezzo rullino fotografico!! Allora, la cosa assolutamente più bella della città sono le porte colorate… ma dei colori assurdi! viola, turchese, giallo canarino!!!!! altro mezzo rullino fotografico solo per le porte!!! Al college ci si diverte, soprattutto alle attività pomeridiane e le famiglie sono carine. Detto questo le parole iniziano a scarseggiare e vi saluto tutti! ah..ci si mette qualcosa come 5 giorni ad abituarsi ad attraversare la strada guardando prima a destra!

“Ed ecco che è arrivato un altro lunedì, la settimana ricomincia e bisogna ritornare a scuola. Sembrerebbe tutto normale e ci avviamo verso le nostre aule, ma le troviamo tutte vuote così finiamo col ritrovarci tutti in palestra dove ci dicono le nostre nuove classi. Infatti visto che nel week-end se ne sono andati un sacco di spagnoli (sob) e di torinesi (sob-sob) hanno deciso di unire le classi dei pochi superstiti. Ma la mattina scorre abbastanza veloce, anche se molto silenziosa (nella scuola ora non saremo più di una quarantina). Ecco quindi che arriva l’ora del pocket lunch, ma lasciamo perdere i commenti che è meglio ;). Durante il pomeriggio alcune di noi hanno scoperto l’aula di arte dove ci siamo sbizzarrite nel dipingere borse e creare piccoli mostriciattoli di stoffa. Poi piccolo giro in centro per comprere vivere con cui sfamarsi alla sera dopo aver cenato alle 18.00(!!!!!) tra cui posso ricordare nutella e biscotti vari. La botta di vita però è stata la sera: serata al bowling di Bray e poi Luna Park in riva al mare. XXOO ci si rivede tra 4 giorni gente!”

Leggete altri racconti su questa vacanza-studio a Dublino sul blog dei ragazzi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *