Ellesmere, Inghilterra 2010

Immersi in piena natura, i ragazzi partiti a Ellesmere hanno imparato l’inglese divertendosi!

Passeggiata“Ieri magnifico pomeriggio a Llangollen, cittadina irlandese a 45′ di pullman dal college che è a pochi km dal confine gallese. Il tempo è stato splendido (a differenza di oggi che piove e fa abbastanza freddo) ed il paese di Llangollen sembra il paese delle fiabe. Una strada principale e deliziose strade secondarie ospitavano piccoli gruppi musicali in occasione del famoso festival di musica che qui si tiene sempre in questo periodo. Un festival che richiama nomi famosi ma agli angoli delle strade e nei cortili dei pub si esibivano anche “nuovi” talenti. I resti di un castello dominano la cittadina dall’alto. Un fiume la attraversa ed ai lati verdi giardini di fiori. “Canal boats” (barche sul canale) vengono trascinate da grandi cavalli da traino ai lati del canale vi è una ferrovia con treni a vapore. Tanti pub caratteristici. Piccoli “cafes” dove bere, mangiare o leggere. Negozi di artigianato gallese. Una gita che dovrebbe durare una giornata intera!” (Elena, Luna, Laura, Matilde, Carolina)

“Domenica siamo stati in una cittadina sperduta nel Galles e abbiamo passato
il tempo libero sopra dei grossi massi nel letto di un fiume. E’ stato
piuttosto divertente perché alcuni di noi si sono avventurati sulle rocce
piu lontane come degli orsi in cerca di salmoni. Abbiamo anche nutrito le
anatre con dei biscotti salati che sono anche andati sui piedi di uno dei
nostri che si e dovuto difendere dai ripetuti “attacchi” delle anatre per
prendere possesso del cibo. Probabilmente un’esperienza del genere non si
ripeterà perché dove vivo non si puo andare nei fiumi.” (Andrea)

“Oggi abbiamo fatto diverse attività (volley, cricket e rounders). La piùGiocando a baseball
divertente è stata sicuramente rounders, una sottospecie di baseball.” (Enrico)

” … e durante gli sport abbiamo conosciuto meglio gli spagnoli, simpatici e socievoli a differenza dei francesi che sono in classe con noi e sono molto timidi.” (Elena e Luna)

Leggete le avventure complete dei ragazzi sul blog del soggiorno a Ellesmere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *