Greenwich 2, Inghilterra 2010

Percorrendo il blog del gruppo partito a Greenwich dal 18 luglio al 1 agosto 2010, condividiamo con loro i momenti forti del viaggio.

Piacevolmente sorpresi dal bel sole che filtrava dalle nostre finestre ( qui non si usano le tapparelle ) lunedì mattina, ci siamo messi in direzione GREENWICH, che qui pronunciano “grenic”, partendo da CATFORD, che come sapete è la nostra zona di residenza. Come ci muoviamo ? Usando il tipico double-decker bus, numero 199 e utilizzando il ticket settimanale valido per tutti i mezzi distribuito domenica sera dalla scuola. Da Greenwich in compagnia del activity leader a noi assegnato dalla scuola ISIS abbiamo piacevolmente attraversato il parco dell’ università, dove si trovano le nostre classi,e qui abbiamo visitato “The Maritime Museum” , dove tra le tantissime cose è addirittura esposta l’uniforme di un eroe nazionale : H.Nelson, con tanto di benda dell’occhio che aveva perso in battaglia e ciocca di capelli biondi. Gli students hanno però apprezzato con favore la caffetteria all’ interno del museo più che il cimelio !! Dopo di che… sgambata su per la collinetta sopra il museo per raggiungere il Royal Observatory e calpestare il mitico MERIDIANO zero !!! Foto di rito ( che vi mostreremo però domani per problemi “tecnici” ) e vista fantastica sulla “Modern London” e Millennium Dome. Ridiscesi verso la school…packed lunch consumato sul campus dell’università guardando con invidia le uniforms dei neo laureati ( questa è la settimana delle graduations a Greenwich) e i lanci dei loro tipici cappelli, per poi cimentarsi, con un pochino di stress (perché ” un test è pur sempre un test”) nel Test d’ingresso della summer school. Ormai rinfrancati rientro a Catford: doccina, cena in famiglia e struscio a “Catford city” con tipica sosta finale da Mac Donald’s, proprio come a Bologna !! Il pub è stato snobbato dagli students. Keep in touch!” (Mary & Vale)

Tower of London“La mattina del quarto giorno a Londra è stata trascorsa al Britsh Museum, edificio bellissimo, luminoso e con reperti incredibili. Ci siamo divertiti a scoprire le metope del Pertenone (mitiche!!), la Stele di Rosetta, a vedere le mummie egizie ed il misterioso tesoro di Sutton Hoo!!! All’uscita un acquazzone ci ha obbligati a mangiare sotto il porticato provvidenziale del museo, ma ha reso la cosa very British, perché in quattro giorni non avevamo visto una goccia d’acqua. La sera, di comune accordo con gli students, abbiamo preferito trascorre il nostro tempo a Catford per riposarci e non prendere ulteriori mezzi, chiacchiarando e prendendo un gelato. Nel weekend ci penserete a bighellonare per Londra (tempo permettendo faremo la gita sul Tamigi) e scappatina sulla costa a sud di London, precisamente a Brighton, nota località turisitica balneare locale. A nice weekend to you.” (Mary & Vale)

“Ed eccoci tornate a scrivere dopo un un weekend pieno di distrazioni! Sabato mattina siamo partiti da scuola e con il Trafalgarbattello siamo andati fino a Tower Bridge lungo il Tamigi: la giornata soleggiata ci ha permesso di godere a pieno questa breve gita. Una volta arrivati il gruppo si è diviso tra che voleva visitare la Torre di Londra e chi voleva dedicarsi allo shopping. Dentro la Torre di Londra siamo rimasti abbagliati dai bellissimi gioielli della corona. Infine shopping per tutti e rientro per cena. In serata la discoteca e’ stata d’obbligo. The day after.. Brighton! Siamo partiti con il coach ed arrivati a Brighton dopo quasi due ore. Breve giro nella cittadina balneare e pranzo in spiaggia con festeggiamento del compleanno di Caterina, graziati dal bel tempo che ancora resiste. In seguito visita all’acquario (Sea Life) e shopping! Rientro in serata, cena e ancora breve uscita a Greenwich per chi non era già distrutto dalla stanchezza!!!” (Mary & Vale)

Leggete tutto il blog del soggiorno cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *