Inghilterra – Ipswich II turno

Quando mi sono iscritta a questa vacanza studio a Ipswich non mi aspettavo di essere ospitata in un paese così accogliente. Penso che Ipswich sia molto carina: ci sono tanti negozi interessanti e tanti caffè con il free wifi dove molte persone si fermano per prendere il famosissimo tea delle 17,00 con il latte e i biscotti. Quando siamo andati a Dedham e a Flatford sono rimasta stupita. Siamo arrivati a Flatford e abbiamo fatto un piccolo giro guidato del posto. Abbiamo visto che c’era un piccolo fiume che arrivava fino a Dedham dove si poteva affittare una barchetta a remi. Noi siamo arrivati a Dedham attraversando un campo pieno di mucche che pascolavano. Siamo arrivati a Dedham e se posso dire, sono stata colpita soprattutto dalla sua vitalità e dalla quantità di persone che c’era! (N.B. c’eravamo praticamente solo noi). Tornando a Ipswich, devo dire che c’è molto verde perché ogni casa ha un giardino sul retro e che però quando si passeggia non si vede molto verde per le vie della città, mentre in Italia ci sono dei parchi anche nel centro della città come per esempio i Giardini Margherita a Bologna. (Federica)
All’inizio, com’è naturale, ero spaventato all’idea di far parte per due settimane di una famiglia di sconosciuti, con una cultura differente dalla mia e dei cibi diversi da quelli a cui sono abituato.
Mi sentivo un po’ come Colombo, terrorizzato dall’idea di non trovare le Indie.
Ora che e’ passata una settimana sono felicissimo di vivere questa esperienza: sono capitato in una famiglia fantastica, sempre disponibile e che si impegna a fare un po’ di conversazione con me, il che mi da’ una grossa mano nell’apprendimento dell’inglese.
In più cucinano davvero bene! Io mi aspettavo di dovere spendere sterline su sterline in dolciumi e patatine per sopravvivere, ed invece…  (Enrico)
La scuola inizia alle 9.00 e finisce alle 12,30. Dalle 9,00 alle 10,30 abbiamo la prima lesson e poi facciamo una pausa di mezz’ora. Il secondo corso inizia alle 11,00 e finisce alle 12,30. Dopo abbiamo il pranzo. Durante le lezioni facciamo giochi e attività per migliorare il nostro inglese. Usiamo molto il libro di testo “Inspiration 3”. Le lezioni non sono pesanti come quelle a scuola a Bologna ma sono utili e impariamo velocemente divertendoci. (Elisa R., Greta)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *