Kaleidoskop Festival

Festival Kaleidoskop Tuzla Bosnia
Nell’ambito del progetto Culture II, promosso dal Comune di Bologna, si è svolta a Tuzla in Bosnia-Erzegovina, dal 30 luglio al 2 agosto 2009, la prima edizione del festival del dialogo e delle arti “Kaleidoskop” a cui hanno partecipato molti giovani artisti bolognesi. Il Festival nasce dalla collaborazione tra la municipalità di Tuzla, l’associazione Casa della Fiamma della Pace, il Comune di Bologna (gemellato con Tuzla dal 1994), l’Università di Bologna con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna.
Giovani creativi e artisti provenienti dall’Italia, soprattutto dal territorio dell’Emilia-Romagna, da Francia, Olanda, Croazia, Serbia e, naturalmente, dalla Bosnia-Erzegovina hanno animato quattro giorni scanditi da un ricco programma di eventi (mostre, proiezioni, workshop creativi, dibattiti e conferenze, graffiti e concerti) con una spiccata vocazione internazionale. Diverse le discipline coinvolte: design, fotografia, grafica, pittura, video, musica e writing.
Per saperne di più:
Il Festival Kaleidoskop su Flashgiovani.it

Il video “Kaleidoskop – L’arte del dialogo, il dialogo delle arti” realizzato durante i giorni del festival
Il sito ufficiale del festival che presenta le quattro edizioni finora realizzate.

veduta di Tuzla Bosnia Erzegovinagiugno 2010 per tre settimane due giovani studentesse diTuzla e volontarie alla prima edizione di KaleidoskopAzra e Dajana, sono arrivate a Bologna per raccontarci la vita dei giovani a Tuzla e i preparativi per la seconda edizione del Festival.

Azra Gazibegovic e Dajana Bakic hanno trascorso il mese di giugno del 2010 presso la redazione di Flashgiovani.it e nella sezione Notizie dal mondo hanno scritto diversi articoli presentando la città sia dal punto di vista turistico (Tuzla – salt city) e sociopolitico (con un’intervista al sindaco) sia per ciò che riguarda la vita notturna (Tuzla nightlife). Un’occasione per conoscere la vita e l’impegno dei giovani di Tuzla (News from Tuzla e Youth activism) e conoscerne passioni e tradizioni (Folklore ensemble “Panonija” Tuzla).
http://www.flashgiovani.it/notiziedalmondo/news/29/

A seguito della presentazione del festival sulle pagine di questo blog, che ospita le esperienze promosse dall’Ufficio Giovani nell’ambito di scambi e soggiorni di studio all’estero, e in cui rientra anche la promozione di scambi tra giovani artisti, ecco le testimonianze di chi ha contribuito a rendere indimenticabile l’esperienza del Festival Kaleidoskop.

Una grande sorpresa letteraria vi aspetta: racchiude in sé l’anima dei nostri viaggi e dei nostri progetti di cooperazione internazionale.
Per leggere qualche estratto anteprima: una prima cartolina dai Balcani.

Kaleidoskop-1edizioneCi scrive Svjetlana, Capo di Gabinetto del Sindaco di Tuzla, inviandoci un contributo che racconta come è nato il rapporto di gemellaggio tra Bologna e Tuzla e di come sia nata l’idea del Festival Kaleidoskop per restituire alla città la sua anima multiculturale e il suo ruolo di città dei giovani: Kaleidoscope – International Youth Festival of Contemporary Art

Una bella riflessione quella che ci invia Mirco Ilic, graphic designer che ha tenuto un workshop per giovani artisti durante la prima edizione del festival.
Leggi The importance of Kaleidoscope Festival

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *